I Principi generali

Il 4 maggio 2016, sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea i testi del Regolamento in materia di protezione dei dati personali e della Direttiva che ne regola il trattamento: si tratta di un nuovo "pacchetto protezione dati", un insieme normativo che definisce un quadro comune in materia di tutela dei dati personali per tutti gli stati membri dell'UE.

Il Regolamento EU 2016/679 (GDPR) è diventato definitivamente applicabile in via diretta in tutti i paesi UE a partire dal 25 maggio 2018.

Il 4 settembre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Italiana il decreto legislativo 101/2018 di adeguamento al GDPR finalizzato ad allineare la normativa nazionale (d.lgs. 196/2003 – Codice Privacy) alle disposizioni del Regolamento.

Il d.lgs. n. 101/2018 modifica le disposizioni del Codice Privacy e prevede una disciplina transitoria per regolare i procedimenti e gli affari pendenti, riordinare le autorizzazioni generali del Garante Privacy ed orientare l'azione sanzionatoria dell'Autorità.

La Direttiva 95/46/CE e il D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy), prevedevano un approccio sostanzialmente prescrittivo. Il Codice imponeva degli obblighi molto specifici per i titolari del trattamento, quali il rispetto di "misure minime di sicurezza", precisamente indicate in un elenco tassativo (Allegato B), tale da rappresentare un vero e proprio mansionario a cui tutti dovevano attenersi.

Il GDPR, diversamente, non dà disposizioni così puntuali, piuttosto predilige un'impostazione che segna il passaggio dalla concezione formale di mero adempimento, a quello sostanziale di protezione.

L'adozione delle disposizioni del Codice Privacy:

TR VIC spa è stata sempre allineata con le prescrizioni normative e con gli aggiornamenti che si sono susseguiti.

Informativa dipendenti: Informativa dipendenti  Informativa dipendenti privacy

Informativa esterni: Modulo ingressi

Privacy Policy: scarica